Il consiglio direttivo della Società Nissena di Storia Patria si è riunito per programmare le attività più importanti del primo semestre 2020

CALTANISSETTA – Nella seconda metà di maggio, presso la propria sede di S. Maria degli Angeli, nella sala conferenze messa gentilmente a disposizione dalla Soprintendenza ai BB. CC., si terrà un convegno regionale sulla rivoluzione del 1820 per ricostruire il drammatico saccheggio della città e ricordare altre vicende accadute nel resto della Sicilia.Vi parteciperanno le altre società siciliane di storia patria che hanno concordato che il convegno si tenesse a Caltanissetta.

Il 24 marzo, nel giorno dedicato al ricordo di Dante, la Società, in collaborazione con la Dante Alighieri, organizzerà un incontro per ricordare Luciano Scarabelli studioso dei codici danteschi; uno di essi, quello di Iacopo della Lana primo commentatore di Dante, pubblicato dallo Scarabelli in edizione pregiata nel 1865, è custodito presso la biblioteca comunale a lui intitolata.

Dopo le feste pasquali verrà organizzato un incontro per ricordare l’istituto magistrale IX Maggio, di cui Luigi Monaco era preside, Vitaliano Brancati insegnante e Leonardo Sciascia studente. In quella occasione sarà ricordata l’esperienza umana e culturale del preside Sergio Mangiavillano. In altri due incontri verranno ricostruite l’esperienza di Leonardo Sciascia come studente all’università di Messina e le vicende della Caltanissetta medioevale.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: