Giornata mondiale della Croce Rossa – il Rotary dona alla CRI un’ambulanza

CALTANISSETTA – Lunedì 10 maggio alle ore 11,00, davanti l’ex banca d’Italia a Caltanissetta, si terrà la cerimonia di consegna di un’ambulanza alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta OdV, donato dal Distretto Rotary 2110 – Sicilia e Malta grazie al Governatore 2019-2020, Valerio Cimino, che ha impiegato per questo i fondi residui del suo anno di governatorato.

Interverranno alla cerimonia il sindaco Roberto Gambino, il presidente della Croce Rossa Italiana Nicolò Piave, il Governatore attuale del Distretto Rotary Alfio Di Costa, il Governatore Rotary 2019-20 che ha donato il mezzo Valerio Cimino, i rappresentanti dei Club Rotary del nisseno, nonché le autorità civili e militari, nel rispetto delle normative anti covid.

L’ambulanza sarà benedetta da p. Calogero Panepinto, socio onorario del Rotary nisseno.

Intanto nella giornata di giovedì, alle ore 11.00, con una breve cerimonia, sarà consegnata al Sindaco di Caltanissetta la bandiera della Croce Rossa Italiana con il patrocinio dell’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia, ed inoltre l’8 sera il comune di Caltanissetta, e dei comuni ove è presente la Croce Rossa nella provincia saranno illuminati di rosso come ricorrenza della nascita di Henry Dunant padre fondatore della Croce Rossa nel mondo.

“Ringrazio – dichiara Nicolò Piave, presidente CRI – il Distretto Rotary e Valerio Cimino in particolare, per la vicinanza dimostrata alla nostra organizzazione fin dall’inizio della pandemia, il concreto e tangibile aiuto con mascherine, sanificanti e poi il sostegno economico ed infine una ambulanza che è stata adeguata alle attività di emergenza e potenziata di strumentazioni sanitarie e tecniche al fine di essere immediatamente operativa anche nei teatri emergenziali. Ringrazio altresì i sindaci di Caltanissetta, Montedoro, Serradifalco, Santa Caterina Villarmosa, Bompensiere, Milena, Sommatino e Resuttano per la disponibilità ad esporre la bandiera di Croce Rossa nei propri comuni, quale segno di vicinanza e collaborazione con la Croce Rossa.

“Lo scorso anno – spiega il past Governatore Cimino – lo scoppio della pandemia ci ha colto di sorpresa. Abbiamo immediatamente cambiato programmi e priorità per supportare i sanitari e i volontari impegnati in prima linea nonché le fasce più deboli della popolazione. Interlocutore privilegiato è stata la Croce Rossa che abbiamo sostenuto fornendo migliaia di mascherine, quando queste erano irreperibili ma necessarie per i volontari impegnati sia nelle strutture sanitarie che nella comunità. Vogliamo, adesso, ringraziare di cuore la CRI con il dono di un’ambulanza che potrà utilizzare per gli interventi di emergenza”.

Il Rotary, nei primi mesi della pandemia, ha donato ad Asp e ospedali siciliani 6 barelle di biocontenimento, 4 gate termoscanner, 4 cabine di pre-triage, 80 mila mascherine chirurgiche e 4 mila FFP2, 6 ecografi, altre attrezzature sanitarie nonché migliaia di pasti, buoni spesa e generi alimentari a chi ne aveva bisogno impegnando oltre 430 mila euro tra marzo e giugno.

           

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: