Gentile fa festa nel karting a Ispica

Il pilota di Vittoria domina su Birel Art -TM realizzando in Kz 2  il miglior tempo complessivo sui 16 giri del circuito “Vincenza” nell’ambito della 7° prova del Campionato Regionale.

Oltre 60 piloti si sono dati appuntamento in provincia di Ragusa per la 7° prova del Campionato Regionale. Con il miglior responso cronometrico di giornata di 11’14”228, Salvatore Gentile ha conquistato il suo primo successo stagionale nella classe regina, la Kz 2, davanti all’agrigentino Alex Maragliano del team Sicilia Racing Kart. Dopo aver sfiorato l’obiettivo in altre occasioni, il pilota del team KCS ha trionfato, facendo segnare anche il miglior tempo sul giro in 41”773 e rientrando prepotentemente nella lotta per la conquista del titolo regionale. Nelle altre classi successi per David nella 60 Entry Level, Busso nella 60 Minikart, Di Caro nella 125 Kzn Junior, Lo Certo nella 125 kzn Under, Messina in 125 Kzn Over, Dingli nella mista 125 Super Rok, Tag e X-30.

Giornata molto calda sul tracciato ragusano che è stato reso ancora più rovente dalle sfide accese in tutte le categorie.

Nella 60 Entry level presenti al via i migliori 4 della classifica regionale con il catanese Antonio Bonomo che, avendo vinto la prefinale, partiva dalla prima casella dello schieramento in finale. Subito però, a prendere il comando è stato il siracusano di Floridia Stefano David, del team Castorina, autore già del miglior tempo in qualifica. Il suo passo gara è stato incontenibile e gli ha permesso di chiudere al comando i dieci giri in 8’56”321, realizzando il “best lap” in 53”006. Alle sue spalle un  piccolo contatto, nel corso dell’ultimo giro, ha fatto scivolare Bonomo in quarta posizione e il marsalese Vito Bigione in terza, mentre il messinese Giuseppe Mignacca ha colto al meglio l’occasione per prendere il secondo posto.

Nella 60 Minikart ben 15 piloti al via. Il ragusano di Giarratana Ludovico Busso ha fatto “en plein” con pole, successo in pre finale e finale. Il “pilotino” Gamoto su Tony kart, ha vinto la gara che si è disputata su 12 giri in 9’54”00. Sul podio i due alfieri catanesi del team Taccetta, Giuseppe Magnano e Salvatore Alfio Sardo. Magnano, nel tentativo di rincorrere la testa della gara, ha fatto segnare la migliore prestazione sul giro in 49”078, ma all’arrivo ha pagato un gap di 601 centesimi.

In classe 125 Kzn Junior sfida annunciata fra  Andrea Di Caro su Sodi e Salvatore Nania alla guida di un telaio Maranello. Il pilota del  team Sicilia Racing Kart , già vincitore assoluto a Kinisia, si è imposto  chiudendo i 16 giri della pista di 1 km in 11’15”275 e realizzando il miglior giro in 41”767. Al secondo posto Nania del Team S.S. Racing che ha preceduto sul traguardo Boris Cutaia del Team CM Motorport.

Classifica rivoluzionata in 125 Kzn Under, dove era transitato per primo sotto la bandiera a scacchi il messinese Salvatore Giammò del Pirrotti Racing. Dopo le verifiche di fine gara la vittoria è andata invece al catanese Luigi Lo Certo, che ha chiuso la sua prova sui 16 giri in 11’26”254, davanti al ragusano Mirko Sulsenti, partito dall’ ultima casella dello schieramento per un problema in prefinale. Giammò, autore comunque di una bellissima gara, penalizzato è stato comunque classificato al terzo posto. A Giuseppe Nicolosi la soddisfazione del giro più veloce in 42”241.

In 125 Kzn Over, assente il palermitano Tramontana leader in campionato, è tornato al successo il catanese Alfio Messina del Team S.S. Racing col tempo di 11’262286, davanti al ragusano Giuseppe Avveduto.  Nella prima parte della gara il pilota catanese di Mascali, aveva ingaggiato una bella lotta con l’agrigentino del Team Sicilia Racing Kart, Marcello Maragliano, che è stato costretto al ritiro, per noie al mezzo dopo aver realizzato il giro più veloce in 42”055.

Nella gara mista 125 mista mono marcia, assolo di Gianluca Dingli in classe Super Rock, mentre Micah Scicluna ha vinto la classe Rok e Giacomo Pellegrino ha prevalso su Michele Cardillo in X-30.

Continua il filone incredibile di vittorie per Giuseppe Petix nel trofeo interprovinciale. L’anno prossimo sarà senz’altro fra i piloti da battere della massima serie isolana.

Prossimo appuntamento per il karting isolano con la 8° prova del Campionato Regionale in programma sulla Pista di Melilli il 18 Ottobre

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: