Gela, la Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento restrittivo della libertà personale nei confronti di un gelese, per violazioni delle prescrizioni della sorveglianza speciale

L’uomo deve espiare la pena della reclusione a quattro mesi; il reato commesso nel 2015. I poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Gela ieri hanno eseguito un provvedimento restrittivo della libertà personale nei confronti di Biundo Ruggiero, quarantacinquenne gelese, in esecuzione all’ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica di Gela, dovendo espiare la pena della reclusione a quattro mesi, in quanto resosi responsabile del reato di violazioni delle prescrizioni della sorveglianza speciale, commessi in Gela nel 2015.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: