Gela, cocaina nascosta nel controsoffitto della camera da letto, arrestato dalla Polizia

Gli agenti del Commissariato hanno fermato l’uomo in Via Marsala. Sequestrati anche sostanza da taglio e un bilancino di precisione.

I poliziotti del Commissariato di pubblica sicurezza di Gela, nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, ieri hanno arrestato il trentasettenne gelese Tumminelli Giacomo nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di 31,15 grammi di cocaina. L’uomo è stato fermato dagli agenti della sezione investigativa del Commissariato mentre, a bordo della propria autovettura, transitava per via Marsala. L’atteggiamento sospetto del Tumminelli ha determinato i poliziotti a sottoporlo a perquisizione personale e locale; nel corso di quest’ultima, occultati all’interno di un controsoffitto della camera da letto dell’abitazione del fermato, sono stati rinvenuti e sequestrati tre involucri di cellophane contenente 31,15 grammi di cocaina. All’interno della cucina sono, invece, stati trovati della sostanza da taglio e un bilancino di precisione. Tumminelli è stato condotto in Commissariato e, dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Gela, condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. (foto archivio)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: