Furto sventato in un cantiere ferroviario dalla Polstrada

Il Distaccamento della Polizia Stradale di Catenanuova ha deferito all’Autorità Giudiziaria una persona per furto aggravato.

Nel corso di specifici servizi di prevenzione, stante anche la ripetitività di azioni illecite (danneggiamenti, furti e altro) registrate negli ultimi tempi in determinati luoghi, sono state aumentate le verifiche da parte delle Forze di Polizia, specialmente in zone periferiche.

Nel primo pomeriggio del 23 giugno 2020, durante un mirato controllo, C.R., di anni 48, residente a Catania, è stato bloccato dagli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Distaccamento della Polizia Stradale di Catenanuova mentre stava lasciando il cantiere ferroviario della Stazione di Catenanuova. Senza una plausibile spiegazione della presenza in quel luogo, gli inquirenti hanno proceduto a ispezionare la sua autovettura, parcata nei pressi, trovando all’interno una ingente quantità di materiale ferroso asportato poco prima.

L’uomo, pertanto, veniva condotto presso gli Uffici di Polizia e, dopo le formalità di rito, deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Enna per furto aggravato.

Tutto il materiale asportato è stato posto sotto sequestro penale; dopo la catalogazione e l’inventario, previa autorizzazione della magistratura, verrà restituito all’Ente proprietario.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: