Friburgo. Dopo il rapimento di una 13enne, ha vissuto due anni a Licata, condannato 58enne

Ha trascorso gli ultimi due anni a Licata un tedesco che ha sottratto alla famiglia una ragazzina di 13 anni adescata in chat, e l’ha condotta con lui abusandone sessualmente. Il tribunale di Friburgo ha condannato a 6 anni di carcere l’uomo di 58 anni che nel maggio del 2013 ha trattenuto l’allora 13enne Maria H, rientrata a casa in famiglia soltanto l’agosto dell’anno scorso, dopo oltre 5 anni di assenza. L’uomo è stato condannato per sottrazione di minore e per abuso sessuale e risarcirà i genitori di Maria. Bernhard Haase, un uomo sposato  e la minorenne dal 2013, Prima di dileguarsi  si sono frequentati più volte a Friburgo. Poi hanno vissuto viaggiando con la tenda in Europa dell’est e gli ultimi due anni li hanno trascorsi a Licata, dove hanno abitato in un casa e dove Bernhard e Maria sono stati considerati come padre e figlia.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: