Domenica 16 giugno la FIDAS nazionale organizzerà a Ischia la traversata a nuoto della solidarietà, presente il nisseno Nello Ambra

Domenica 16 giugno la FIDAS nazionale organizzerà a Ischia la traversata a nuoto della solidarietà.
Nello Ambra è stato donatore per oltre 40 anni, per motivi di età, 73 anni, non può più donare ,ma da un valido aiuto alla FIDAS Caltanissetta assieme ad altri due formidabili volontari Ennio Madonia e Anna Lacagnina i quali organizzano degli incontri con gli studenti degli istituti superiori, con le varie istituzioni, con le forze dell’ordine, per sensibilizzarli alla donazione del sangue.
Purtroppo a Caltanissetta siamo quasi sempre in emergenza-dichiara Ambra- I talassemici ogni 15-20 giorni hanno di bisogno di tre sacche di sangue, se le trasfusioni vengono fatte con ritardo, vanno incontro a dei rischi vitali, perché per loro l’unica medicina e’ il sangue.
A Caltanissetta ci sono circa 120 talassemici, solo per loro occorrono annualmente circa 6000 sacche di sangue, poi ci sono i casi di emergenza, incidenti stradali, parti ,ecc.
Lo scorso anno la FIDAS CL con molto impegno e con molti sacrifici è riuscita a superare il numero record di 5000 sacche, quest’anno lavoreremo sodo e ce la metteremo tutta per raggiungere le 6000 donazioni.
Faccio un appello affinché le persone che hanno la fortuna di stare in ottima salute, di pensare a  quelle  meno fortunate, donare il sangue fa bene anche a chi lo dona perché i globuli rossi si rigenerano , donare il sangue è anche prevenzione, grazie alle analisi che vengono effettuate prima della donazione si può sapere lo stato della propria salute, si può donare tutti i giorni dalle 8 alle 11: 30 presso la FIDAS Viale della Regione 68, anche la domenica.
Quest’anno-continua Ambra-faremo la “traversata ” ad Ischia, lungo il Castello Aragonese, percorso di circa 2 km, non sarà una competizione, ma sicuramente una gara di solidarietà per divulgare la donazione del sangue.   Nello Ambra, un veterano del nuoto di fondo , ha fatto con la FIDAS ben 10 volte la traversata dello stretto di Messina, una delle quali andata e ritorno,e la traversata di diverse isole: da Salina a Lipari,  da Favignana a  Levanzo,da Ponza  a Palmarola, daMalta a Gozo.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: