Detenuto di Agrigento trovato nel carcere di Trapani con 4 cellulari in pancia

Un detenuto di Agrigento, di 50 anni, S.G., con fine pena nel 2024 per reati di furto, ricettazione, truffa ed altro in permesso premio, prima di tornare in carcere ha ingoiato quattro micro cellulari. A scoprirlo gli agenti di guardia all’interno del carcere Pietro Cerulli di Trapani. I tiny phone sono stati rilevati grazie al Manta Ray un rilevatore di componenti elettronici, che li ha individuati all’altezza dell’addome.

Tra la fine dello scorso anno ed oggi, sono 9 i cellulari ritrovati dagli agenti all’interno del carcere di Trapani e uno in quello di Favignana. I cellulari sono stati trovati dagli agenti nel corso di perquisizioni nelle celle dei detenuti.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: