Definì il governo «nazista», nissena tra gli indagati dei gruppi No Vax violenti

C’è anche una donna residente a Caltanissetta tra gli indagati appartenenti a gruppi no vax – no green pass. La Digos di Caltanissetta ha eseguito una perquisizione a casa della donna sequestrando hardware e volantini. L’indagata ha partecipato a manifestazioni pubbliche e congressi tenutisi a Caltanissetta e organizzati da gruppi no vax e no green pass.

Avrebbe definito il governo “nazista”

Nei suoi interventi ha manifestato la convinzione che dietro la somministrazione dei vaccini e dell’introduzione del green pass vi sia la volontà del governo, definito nazista, di imporre la dittatura sanitaria. La Polizia di Stato sta eseguendo perquisizioni in tutta Italia. Nei confronti degli indagati, molto attivi su canali Telegram, vengono ipotizzati reati che vanno, a seconda delle diverse singole posizioni, dalla costituzione e partecipazione ad associazione segreta, all’istigazione, all’interruzione di pubblico servizio e all’associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: