Covid, il bollettino del 13 gennaio: in Sicilia 1.969 nuovi casi, 71 nel nisseno e altri 36 morti

L’epidemia da Covid-19 in Sicilia (ma anche nel resto del Paese) non frena, anzi continua a correre, con i numeri di contagi e decessi che segnano un trend sostanzialmente stabile e che conferma come la circolazione del virus su tutto il territorio isolano si stia mantenendo elevata tanto da far pensare all’istituzione di nuove zone rosse soprattutto Palermo e Catania.

La tendenza è evidenziata dai dati del bollettino quotidiano del ministero della Salute che, anche per oggi, segnalano in Sicilia  1.969 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore (contro i 1.913 di ieri) e 36 vittime (erano 40 il giorno precedente). Sono stati invece 10.542 i tamponi effettuati per la ricerca del coronavirus nelle ultime 24 ore contro 10.743 di ieri, con un tasso di positività sempre molto alto, il 18,6%.

Nuovi focolai si registrano in comuni grandi e piccoli, negli ospedali e nelle Rsa, e i nuovi 1.969 casi fanno salire il numero degli attuali positivi in Sicilia a 44.677 (ieri erano 44.038), di cui 43.098 in isolamento domiciliare (ieri erano 42.487), 1.371 ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (ieri erano 1.342) e 208 ricoverati gravi in reparti di Terapia Intensiva (ieri erano 209) con 14 nuovi ingressi nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 22).

I casi totali coronavirus dall’inizio della pandemia in Sicilia hanno invece raggiunto quota 113.524 (ieri erano 111.555), le guarigioni sono 66.006 con ben 1.294 dimessi o guariti nelle ultime 24 ore, mentre le vittime con le ultime 36 sono arrivate a 2.841.

A livello provinciale, Catania è sempre la capitale del Covid in Sicilia tanto che non si può escludere che diventi a breve zona rossa: 557 le infezioni registrate a Catania nelle ultime 24 ore, 445 a Palermo, 380 a Messina, 218 a Siracusa, 124 a Trapani, 79 ad Agrigento, 71 a Caltanissetta, 62 a Enna e 33 a Ragusa.

 

In Italia

Sono 15.774 i nuovi contagi da coronavirus riscontrati oggi in Italia (ieri erano 14.242) dopo aver analizzato 175.429 tamponi. Da ieri registrati altri 507 morti, il tasso di positività scende ora al 9%. Diminuisce anche il numero delle terapie intensive, dove sono ora ricoverate 2.579 persone (-57 da ieri). 1.673.936 sono i guariti in totale (+20.532), mentre 564.774 gli attualmente positivi (-5.266).

Le regioni con il maggior numero di positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, sono: Lombardia 2.245, Sicilia 1.969, Veneto 1.884, Lazio 1.612, Emilia Romagna 1.178, Campania 1.098, Puglia 1.082, Piemonte 1.009.  (lasicilia.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: