Coronavirus, in un giorno mai così tanti casi in Sicilia: record di 179 contagi, 70 a Palermo. C’è un nuovo decesso

Record di nuovi positivi in Sicilia: 179 in 24 ore, mai ne erano stati rilevati così tanti dall’inizio dell’epidemia di coronavirus. Il precedente “primato” risaliva al 26 marzo, con 170. Dei 179 rilevati nell’ultimo giorno,  21 sono ospiti nella Missione di Biagio Conte a Palermo e 37 nei vari hot spot siciliani.

È quanto emerge nel bollettino del ministero della Salute. Sono 179 le persone ricoverate in ospedale, 15 in terapia intensiva e 1.963 in isolamento domiciliare. C’è anche una nuova vittima, che fa salire il totale a 296: un paziente di 70 anni, ricoverato da molto tempo, è morto nella notte a Messina.

Salgono a 2.157 gli attuali positivi nell’Isola mentre in totale, da quando è iniziata la pandemia, sono stati 5.748 i casi registrati. I guariti sono 3.295. Record anche di tamponi, 6325: è la prima volta che si supera la soglia dei 6000.

Dei nuovi casi registrati, 15 sono nella provincia di Catania, 31 a Trapani, 70 a Palermo, 4 a Messina, 29 a Siracusa, 19 a Ragusa, 3 a Enna, 6 ad Agrigento e 2 in provincia di Caltanissetta.

Netto aumento dei contagi di Covid anche in Italia: l’incremento nelle ultime 24 ore è di 1.907 nuovi casi, rilevati con 99.839 tamponi, qualche migliaio in meno rispetto a quelli effettuati ieri. Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale a 294.932. Cala lievemente il numero giornaliero di vittime: era di 13 giovedì, è di 10 oggi, per un totale complessivo dall’inizio dell’emergenza di 35.668.

In ben 8 regioni si registrano aumenti a tre cifre: il più sensibile in Lombardia (224 casi), seguita da Campania (208), Lazio (193) e Sicilia (179). Solo la Basilicata a zero casi. Il totale dei contagiati dall’inizio dell’epidemia sale a 294.932. A segnalare vittime nelle 24 ore sono Lombardia (2), Veneto (2), Puglia (2), e una ciascuna Emilia Romagna, Sicilia, Abruzzo e Sardegna. I decessi totali sono ora 35.668.

Aumentano i guariti, 853 oggi contro i 689 di ieri, per un totale di 216.807. Ma cresce anche il numero degli attualmente positivi (1.044, ieri erano 881), e sono 42.457. Buone notizie invece sul fronte dei ricoveri: quelli in regime ordinario aumentano meno dei giorni scorsi, 39 in più (2.387 in tutto), mentre le terapie intensive dopo settimane di aumento vedono un lieve calo, 4 in meno, e sono ora 208. I pazienti in isolamento domiciliare sono 39.862, 1.009 più di ieri. Fonte:di   (gds.it)

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: