Coronavirus, il sindaco chiude Enna: «Nessun lavoratore può entrare in città»

Ad Enna i lavoratori, sia pubblici che privati, dei Comuni della provincia non potranno più accedere in città. L’ha deciso il sindaco di Enna Maurizio Dipietro che ha annunciato, nel corso di una diretta su Facebook, una sorta di zona rossa ad Enna con un ordinanza per il contenimento dei casi di Covid 19.

«In provincia – ha aggiunto Dipietro – ci sono 41 positivi mentre ancora molti tampone sono in attesa. La stragrande maggioranza dei positivi è concentrato in uno dei comuni dell’Ennese che da oggi è stato dichiarato zona rossa (Agira, ndr)». Il primo cittadino ha indirizzato l’ordinanza a tutti i datori di lavoro.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: