Convegno regionale di Forza Italia, “presente” anche Berlusconi

Si è concluso domenica 14 novembre il Convegno regionale di Forza Italia, tenuto a Mazara del Vallo. Per tre giorni, coordinatori e simpatizzanti, da ogni parte dell’isola, hanno avuto modo di confrontarsi con i vertici del partito.

Sono stati affrontati molti temi importanti, come quello della sanità, fondamentale in questo periodo di pandemia, e soprattutto quelli dell’impresa e del lavoro, sempre al centro dell’attività politica di Forza Italia e che rimangono sempre di grande attualità, in particolare in questo periodo in cui lo sforzo politico è teso alla ripresa della nazione dalla crisi pandemica. Si è parlato anche di idee e proposte in vista delle prossime elezioni regionali e amministrative e anche di quelle da presentare al parlamento Italiano, con l’autorevole intervento dei senatori Renato Schifani, Gabriella Giammanco e Urania Papatheu.

C’è stato anche l’intervento, in collegamento telefonico, di Silvio Berlusconi che ha esternato la sua soddisfazione per il lavoro svolto dall’attuale governo, sempre pronto ad accogliere le proposte avanzate da Forza Italia.

Molto apprezzata la presenza del commissario regionale del partito, Gianfranco Miccichè, che ha sottolineato come questi tre giorni di lavori a Mazara del Vallo abbiano dimostrato la forza e la compattezza di un partito pronto alle elezioni amministrative e regionali del prossimo anno.

È stata data molta importanza ai giovani che, dopo essersi confrontati con onorevoli e deputati, hanno tenuto una loro riunione, sotto la guida del loro coordinatore regionale Andrea Mineo, il quale, dopo aver ascoltato tutta la rappresentanza giovanile siciliana, ha passato la parola al coordinatore nazionale giovani Marco Bestetti, che ha definito la Sicilia un modello per le altre regioni e, trasmettendo un forte entusiasmo, ha invitato i giovani a voler fare proprio un forte impegno politico che li faccia essere la classe dirigete non semplicemente del futuro, ma già del presente.

C’è stato spazio anche per i giovanissimi, come i diciassettenni nisseni Matteo Mantione e Serena Tropea che, spinti dall’entusiasmo dei loro coordinatori provinciali Andrea Gennuso e Martina Selvaggio, hanno partecipato con interesse alla giornata di sabato 13 e sono stati notati, per la loro giovane età, da Antonio Tajani che si è complimentato con loro, incoraggiandoli a perseguire questa strada.

Dal Convegno escono molto motivati i giovani forzisti, pronti a battersi per le idee che Forza Italia ha sempre portato avanti e con tanta voglia di organizzare, da protagonisti, il prossimo evento regionale di Forza Italia, “La Zolfara”, che si terrà a Caltanissetta in data 18-19 dicembre.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: