Confasi chide ai sindaci siciliani di prorogare il versamento dell’acconto IMU 2020

La Conf.A.S.I Sicilia chiede a tutti i sindaci e ai consigli comunali di approvare una delibera che proroghi il versamento dell’acconto IMU 2020. ” In considerazione dell’attuale momento di difficoltà economica che stanno attraversando le famiglie siciliane a causa della pandemiadio Covid 19- dichiara il Presidente regionale Davide Lercara- sollecitiamo le istituzioni locali a provvedere alla proroga dell’acconto della tassa relativa all’imposta sulle casa“. A decorrere da quest’anno, secondo il bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020, l’imposta unica comunale è abolita, ad eccezione delle disposizioni relative alla tassa sui rifiuti (TARI): il possesso di immobili rimane sempre e comunque il presupposto per il pagamento dell’ imposta municipale propria (IMU).

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: