Comune vuole acquistare Torre di Manfria, autorizzato avviso per contributi privati

GELA – Lo scorso fine settimana, il sindaco Lucio Greco ha annunciato l’intenzione del Comune di acquisire la Torre di Manfria e l’area attigua. L’obiettivo sarebbe di riuscirci, anche attraverso fondi privati. Per questa ragione, come ha spiegato nel corso di una conferenza stampa, il Comune apre alle donazioni dei privati. E’ stato predisposto un avviso pubblico, approvato dalla giunta. In sostanza, l’amministrazione comunale invita sia “singoli cittadini”, anche “associati”, che “persone giuridiche”, ad “aiutare il Comune di Gela ad acquistare la Torre di Manfria, al fine della sua fruizione da parte della collettività”. E’ stato attivato un conto corrente sul qual far confluire “donazioni di risorse finanziarie, anche di modico valore”.

Chiaramente, l’amministrazione comunale punterebbe a coinvolgere anche importanti gruppi imprenditoriali, che possano avere la disponibilità di fondi da destinare all’acquisto. Non a caso, la scelta di aprire all’avviso pubblico è stata condivisa dall’imprenditore Maurizio Melfa, da poche settimane consulente dell’amministrazione Greco, anche sul fronte dello sviluppo economico. La giunta ha ribadito che la possibilità di acquisire la Torre di Manfria viene considerata fondamentale nello sviluppo del comparto culturale e turistico del territorio.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: