Commercio, l’assessore Turano incontra i rappresentanti di Assoimpresa

Un confronto serrato sulle difficoltà delle imprese siciliane, per la cui ripartenza la Regione è pronta a fare la sua parte. L’assessore alle Attività produttive, Mimmo Turano, in rappresentanza del governo Musumeci, ha incontrato a Palazzo Orléans una delegazione di Assoimpresa, composta dal presidente nazionale, Mario Attinasi, dal presidente Vivoimpresa Sicilia dei pubblici esercizi, Alfio Zambito, dal presidente Fimo Sicilia, Marco Di Giovanni e dal presidente Fiwell, Ivan Rossi. Gli imprenditori hanno chiesto all’assessore, delegato dal presidente della Regione Nello Musumeci, un intervento urgente e straordinario per le imprese siciliane, in particolare per i negozi di vicinato costretti alla chiusura dalle disposizioni di contenimento della pandemia.
 
«Abbiamo ben presenti le difficoltà che stanno vivendo le nostre imprese – sottolinea l’assessore Turano – e anche in questo incontro abbiamo dimostrato ampia disponibilità al confronto e all’ascolto al fine di trasmettere allo Stato le informazioni necessarie per interventi efficaci a sostegno del sistema produttivo siciliano. Anche la Regione Siciliana farà la sua parte con le risorse che saranno presto disponibili e con la legge sul commercio che a breve approderà all’Assemblea regionale siciliana. Quest’ultima sarà fondamentale per ammodernare la legislazione di settore e mettere il mondo del commercio nelle condizioni di ripartire più speditamente».
 
Nel corso dell’incontro è emersa anche la necessità di intervenire sulle licenze commerciali per almeno 3 anni al fine di evitare speculazioni da parte della criminalità organizzata o di dubbie organizzazioni profit. Inoltre, è stata avanzata la richiesta di aumentare gratuitamente, per almeno un anno, gli spazi all’aperto dei pubblici esercizi, in deroga ai regolamenti comunali. 

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: