Commercialisti, Di Lena: “L’indagato per frode non è un commercialista”

CALTANISSETTA – Il Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti di Caltanissetta, riguardo alle notizie apprese dagli organi di stampa in merito all’inchiesta che vede coinvolto un presunto professionista nisseno in una operazione di frode fiscale, rappresenta che la persona individuata con le iniziali C.G. non risulta iscritta all’albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Caltanissetta né ad altro ordine dei commercialisti siciliano. Il Presidente Salvatore Dilena ed il Consiglio dell’Ordine, nel ringraziare la Magistratura e gli organi di Polizia per avere smascherato un presunto sistema criminale che vede coinvolti vari soggetti di diverse parti d’Italia, nell’utilizzo di crediti d’imposta inesistenti per svariati milioni di euro, ribadiscono l’assoluta estraneità di propri iscritti ai fatti contestati. Spiace constatare che, ogni qual volta si parli di reati che riguardano l’ambito fiscale, venga tirata in ballo in maniera indebita la Categoria dei commercialisti che, proprio in quest’ultimo periodo di grave crisi dovuta alla pandemia, è invece impegnata a fornire supporto alle aziende sane. Nell’ultimo anno ci siamo più volte incontrati con l’ex Prefetto Di Stani e i rappresentanti delle forze dell’Ordine provinciali al fine di prevenire forme di riciclaggio ed usura, oltre ad individuare percorsi virtuosi tra professionisti, imprese e forze dell’Ordine. I nostri iscritti seguono un percorso formativo universitario di alto profilo, con superamento di un esame di stato per l’abilitazione alla professione, ed inoltre rispondono ad un severo regolamento professionale che li sottopone periodicamente a verifiche e controlli sul rispetto delle norme deontologiche. Il Presidente Dilena, nell’auspicare che tali gravi fenomeni vengano preventivamente individuati e neutralizzati, in quanto dannosi per il sistema economico già martoriato, offre – a nome dei commercialisti nisseni – ampia disponibilità e collaborazione alle Forze dell’ordine; invita, altresì, quanti si accingono a scegliere un professionista dell’aera economico-contabile a verificare preventivamente che lo stesso sia validamente iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: