CL Protagonista sull’antenna Rai: “intervengano e non tagliandola per poi rimontarla”

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Chissa’ cosa penserebbero a Pisa se per evitare ulteriori inclinazioni decidessero di dimezzare la torre, o chissa’ quali azioni scatenerebbero i parigini se qualche genio pensasse di amputare la Torre Eiffel arruginita o i cremonesi di rinunciare alla parte finale del loro Torrazzo per evitare problemi di caduta di calcinacci ai passanti. Nel nostro piccolo l’Antenna Rai e’ ormai il simbolo di Caltanissetta e non ci puo’ e non ci deve essere nessuno che possa pensare di accorciarla perche’ ha parti deteriorate. SI RIPARINO!!!!!! I proprietari che da 15 anni non spendono un soldo nella manutenzione intervengano e non tagliandola per poi rimontarla!!!!!!! Chi crederebbe mai che in questa Italia di iperburocrazia e carte bollate che si possa riportare l’antenna al suo vecchio standard. E’ una menzogna assoluta!! E’ chiaro che comprendiamo i timori di tanti per la sicurezza, ma e’ altrettanto chiaro che Rai Way vuole dismetterla perche’ per l’azienda e’ solo un costo e ha messo in campo tutta la potenza dei suoi legali per togliersi dal groppone questo bene vincolato. Il nostro Comune vergognosamente da dieci anni, conoscendo la situazione ha sempre rinviato l’argomento e quando se ne e’ occupato ha ipotizzato situazioni assurde che avrebbero peggiorato la situazione ancor di piu’ dell’attuale. Si sente parlare di “prese d’atto”, “atti consequenziali”, “tavoli tecnici”e nessuno che abbia gli attributi intanto per sospendere ogni ordinanza di sgombro e poi per prendere per il collo, eufisticamente, i proprietari dicendo: “Intanto metti la tua antenna in sicurezza e poi parliamo di progetto futuro”. Ne un Sindaco, ne un avvocato, nessuno che abbia mostrato i denti a costoro per le responsabilita’ che sono in capo ad ogni proprietario. Ben altro discorso il progetto di valorizzazione che va affrontato con serieta’ e adeguata programmazione che anche RayWay dovrebbe caldeggiare per sgravarsi di oneri che ovviamente sono pesanti. Quello e’ il campo della politica su cui oggi abbiamo visto affacciare con idee serie soltanto l’on.Mancuso. E’ arrivato il tempo che tutti i convocati si mettano a disposizione e si mettano a giocare seriamente.

Caltanissetta, 2 aprile 2020 – CALTANISSETTA PROTAGONISTA

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: