Cgil: “Non stiamo giocando a briscola, siamo dentro una pandemia!”

CALTANISSETTA – RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO – Basta una foto per capire che la nostra vita è in mano a noi stessi e alle ordinanze dei SINDACI dato che la politica nazionale annuncia un decreto (sabato notte) con la chiusura delle fabbriche e ne pubblica un altro (lunedì mattina), dato che il governatore della Sicilia in nottata scrive due post dicendo che siamo carne da macello e dallo Stretto di Messina sono in transito da stanotte migliaia di persone provenienti dal nord. Così non va e non può andare. Bisogna restare a casa, non possiamo spostarci da Comune a Comune invece da Regione a Regione si. Ora sarà compito dei Sindaci, insieme alla Prefettura, capire come insieme si avviano immediatamente i controlli a tutti i cittadini provenienti dal nord e arrivati in queste ore in provincia di Calatanissetta, saranno centinaia e sono convinto, questo mi auguro, che tutti si autodenunceranno e staranno in quarantena ma questo è affidato al buon senso e alla fortuna. 
Si può in pandemia affidarsi al buon senso e alla fortuna? NOOO
Stanotte migliaia di auto in transito
Ignazio Giudice

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: