CGIL, Giudice segretario regionale della Sicilia

Oggi è sicuramente una giornata che non dimenticherò facilmente. Emozionante ed entusiasmante allo stesso tempo per le sfide che mi attendono e ci attendono.
Dedico la mia elezione odierna a Segretario Regionale della CGIL  Siciliana alle ragazze ed ai ragazzi, ai loro genitori, alle tante ansie che attraversano migliaia di nuclei familiari. Dedico il mio impegno ai  340mila iscritti alla CGIL della nostra regione, alle 172  donne e uomini che costituiscono l’assemblea generale che oggi si è espressa.
Per me, per la mia formazione personale, per la quale ringrazio i miei genitori, non esiste valore più bello, più alto e più nobile della fiducia tra esseri umani.
Care amiche e cari amici, proseguiamo il sogno di costruire insieme il cambiamento, anche se ci sono giorni in cui si è stanchi, dispiaciuti, avviliti. Giorni forieri di stress ma rimani, perché sai di essere iscritto alla categoria umana degli “operatori dell’impossibile”, sai che c’è un nuovo giorno e una nuova luce. C’è da trovare dignità, da ridare ai tanti esclusi, ai fantasmi. E così mi sento orgoglioso di fare parte di questa grande squadra umana, la CGIL, che opera nel sociale, per la tutela e per i diritti, la parità di genere, contro ogni forma di violenza mafiosa.
Grazie ad Alfio Mannino, autorevole  segretario generale e alla segreteria regionale  per avermi voluto, a Maurizio Landini e alla segreteria nazionale per aver condiviso, a tutte le compagne ed i compagni siciliani, grazie di cuore, a testa alta e con la schiena dritta sempre, per sempre!

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: