Camere Commercio: Sindaco Caltanissetta, vogliono azzerarla

“La destra ci vuole togliere tutto anche la camera di commercio”. Lo dichiara il sindaco di CALTANISSETTA Roberto Gambino a seguito dell’approvazione in
commissione bilancio alla camera dei deputati di un emendamento dell’onorevole Stefania Pregistiacomo. “E’ passata in sordina, con il benestare dei deputati locali di centro destra – continua Gambino – l’approvazione dell’emendamento dell’onorevole Stefania Prestigiacomo da Siracusa eletta nelle fila di Forza Italia che ha lo scopo preciso, diciamocelo fuori dai denti, di azzerare la camera di commercio nissena. Con un funanbolismo giuridico, l’emendamento parla di “accorpamento e ridefinizione
delle circoscrizioni territoriali”. Quindi in soldoni resterebbe la camera di commercio di Catania e quella di Ragusa, Siracusa, CALTANISSETTA, Agrigento e Trapani”.
“Considero folle, abominevole, scellerata una scelta simile – conclude Gambino – dettata soltanto da interessi di campanile. Il secondo passaggio dopo la nomina del commissario e non ci vuole arte divinatoria, sara’ quello che la sede di questa fantomatica camera di commercio di mezza Sicilia sara’ scelta vedi caso a Siracusa”. (ANSA).

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: