Caltaqua, censimento dell’utenza: prorogata la scadenza dei termini

CALTANISSETTA – Con un provvedimento adottato nella seduta di ieri, l’ATO CL 6 ha disposto una proroga al 30 giugno 2020 per la trasmissione del modulo del censimento ai fini dell’applicazione dell’articolazione tariffaria basata sul criterio pro-capite puntuale, ossia in base all’effettivo numero dei componenti il nucleo familiare. Inoltre con la stessa disposizione è stata anche prorogata la cosiddetta “penalità” prevista per la mancata trasmissione del modulo che comporterà dal primo luglio 2020 l’applicazione d’ufficio di un solo componente alle utenze che non avessero presentato la dichiarazione.

Nel contempo, al fine di non penalizzare gli utenti  che abbiano già trasmesso il modulo entro il termine originario (previsto per il prossimo 31 dicembre), Caltaqua – Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, ha disposto che  verrà comunque applicata già a partire dal primo gennaio 2020 la tariffa più favorevole all’utente, secondo le seguenti modalità:

ï         Utenze domestiche residenti

o   Qualora il numero dei componenti dichiarati fosse maggiore o uguale a 3, verrà applicata la tariffa pro-capite puntuale

o   Qualora il numero dei componenti dichiarati fosse minore di 3, verrà applicata la tariffa pro-capite standard con un numero di componenti pari a 3.

ï         Utenze domestiche condominiali

o   Qualora il numero dei componenti effettivi dichiarati dall’amministratore di condominio fosse superiore al numero standard dei componenti il nucleo familiare (3) moltiplicato per ogni singola unità immobiliare, verrà applicata la tariffa pro-capite puntuale

  • Qualora il numero dei componenti dichiarati fosse minore, verrà comunque applicata la tariffa pro-capite standard con un numero di componenti pari a 3 moltiplicata per ogni singola unità immobiliare.

Utenze famiglia numerose (formate da un numero maggiore di 4 componenti)

  • A differenza delle altre tipologie tariffarie, per le famiglie numerose oltre alla già avvenuta applicazione puntuale della tariffa sulla fattura emessa successivamente alla data di presentazione della dichiarazione, se entro il 31/12/2019 (periodo transitorio), aggiorneranno i propri dati presentando l’autocertificazione recante il numero dei componenti effettivi del nucleo familiare e la data di decorrenza dello stato di famiglia numerosa, potranno beneficiare dell’applicazione retroattiva della tariffa per i consumi rilevati a far data dal 01/01/2018.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: