Caltanissetta, alla guida sotto l’effetto di stupefacenti: denunciato dalla Polizia di Stato

Dirigente di un’Onlus fermato a bordo di un fuoristrada acquistato con fondi della Regione Siciliana e destinato ai fini istituzionali dell’associazione.

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica un nisseno cinquantenne, dirigente di un’Onlus, per guida sotto l’effetto di stupefacenti e peculato. Nella notte di giovedì, verso l’1.30, l’equipaggio di una volante impegnata nei servizi di controllo del territorio, nel transitare per via Don Minzoni, ha incrociato un fuoristrada, con lampeggianti e scritte istituzionali della Regione Siciliana, con a bordo due persone, che procedeva zigzagando, nonostante la strada fosse sgombra da traffico veicolare. Gli agenti hanno proceduto al controllo del mezzo e de suoi occupanti che si sono mostrati subito insofferenti al controllo. Il conducente, un cinquantenne, mostrava evidenti sintomatologie derivanti dall’assunzione di sostanze stupefacenti. I sospetti dei poliziotti sono stati confermati dall’esame tossicologico, risultato positivo all’assunzione di cocaina, eseguito presso il locale pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia. Il passeggero è stato identificato per un trentenne gravato da pregiudizi di polizia per spaccio di stupefacenti, rapina e ricettazione. Il conducente del mezzo agli agenti ha riferito di essere un dirigente di un’Onlus e che il mezzo è stato acquistato con fondi della Regione Siciliana per essere destinato all’utilizzo, per fini istituzionali, dell’associazione. Per questo motivo l’uomo è stato denunciato anche per l’ipotesi di reato di peculato e l’episodio segnalato alla Regione Siciliana. Entrambi i fermati sono stati sanzionati per violazione della normativa anti Covid 19.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: