“Basta assembramenti e rispettate le regole”, da oggi strade e piazze interdette a Gela

GELA – Dalle 17 di oggi parte l’interdizione totale di vie e piazze, tra le più frequentate in città. La decisione è stata formalizzata con un’ordinanza, firmata dal sindaco Lucio Greco, con l’obiettivo di impedire situazioni come quella del lungomare dello scorso fine settimana. Il questore Emanuele Ricifari, nel corso di una conferenza stampa, tenuta in remoto, ha confermato che ci sarà la massima attenzione su Gela. Tolleranza zero e multe per chi violerà le misure. Oggi, ci saranno pattuglie a monitorare le aree interdette, ma se dovesse essere necessario il questore non esclude neanche la totale chiusura, anche delle attività commerciali delle zone interessate dai divieti. Le regole vanno rispettate e saranno in vigore fino al 3 dicembre.

Nel corso della conferenza stampa, Ricifari ha spiegato che in città sono già state elevate 32 sanzioni per violazioni delle misure, solo negli ultimi giorni, e i titolari di tre locali hanno dovuto abbassare le saracinesche, seppur temporaneamente, proprio per la violazione delle regole anti-contagio. Il sindaco ha deciso di interdire Macchitella, piazza Salandra, il lungomare Federico II, Corso Vittorio Emanuele, Corso Aldisio, via Palazzi e via Parioli.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: