Asp. La Cisl Fp chiede che per il futuro non si debba aspettare cinque anni per vedersi riconosciuta una spettanza contrattuale

La Scrivente Organizzazione Sindacale da sempre attenta e vicina ai lavoratori informa che nel mese di Settembre probabilmente sarà liquidata l’indennità Covid, inoltre parrebbe che a circa 50 unità operative sarà liquidata la produttività 2018, tale spettanza nel mese di Ottobre sarà saldata alle restanti unità operative.

Prendiamo atto che l’attuale Direzione Strategica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta dal momento del suo insediamento ha ereditato una situazione disastrosa relativa ai pagamenti della produttività, sin da subito ha mostrato interesse nella risoluzione del problema. Nel novembre 2019, In sede di contrattazione integrativa, questa Amministrazione in accordo con la RSU e con quasi tutte le Organizzazioni Sindacali aveva assunto degli impegni sui pagamenti della produttività relativa agli anni 2015, 2016,2017, 2018, 2019, stilando un cronoprogramma con tanto di date, impegnandosi a saldare in tempi certi tali emolumenti entro Giugno 2020, in realtà questi istituti contrattuali sono stati saldati con notevole ritardo non rispettando i termini fissati.

Infatti Le organizzazioni sindacali a Novembre 2019 sono state invitate a firmare uno pseudo contratto integrativo decentrato dove non vi era alcuna determinazione certa, bensì un mero rinvio a determinazioni future, col miraggio e la promessa che a Giugno 2020 sarebbero state liquidate le spettanze pregresse.

Attualmente sono state liquidate la produttività 2015,2016 e 2017 in forza di una nostra diffida inviata immediatamente dopo l’accordo del contratto integrativo nel Novembre 2019.

La Cisl Fp chiede che per il futuro non si debba aspettare cinque anni per vedersi riconosciuta una spettanza contrattuale, questo può accadere soltanto se si programma in tempo l’attività, a tal proposito sarebbe opportuno che la contrattazione degli obbiettivi andrebbe fatta entri primi mesi dell’anno e non alla fine dello stesso, inoltre i responsabili di struttura devono redigere la relazione in tempi consoni, non è ammissibile che alcune di queste relazioni giungano in notevole ritardo,, addirittura di anni. Noi auspichiamo che la Direzione Aziendale, assuma una linea ben definita con tempi certi, nella considerazione che il personale giornalmente presta la propria attività con diligenza e rispetto delle regole.

 

Firmato la Segreteria CISL FP AG CL EN

Il Segretario Territoriale Giovanni Luca Vancheri

Il Segretario Aziendale ASP CL Antonino Guagenti

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: