Asp Caltanissetta, il Nursind: troppi ritardi nell’erogazione della produttività, pagare subito metà delle somme

Subito l’erogazione del 50 per cento della produttività al personale dell’Asp di Caltanissetta in attesa che venga costituito l’organismo di valutazione per erogare tutte le somme. È la richiesta del Nursind il sindacato delle professioni infermieristiche, avanzata al direttore generale Alessandro Caltagirone. 
Il segretario territoriale del Nursind, Giuseppe Provinzano, fa dunque appello al manager confidando nella disponibilità a dialogo e nella competenza mostrate fino ad oggi. Il problema riguarda in gran parte ritardi del passato: al momento i lavoratori attendono i pagamenti degli anni dal 2015 al 2018 a cui adesso si è aggiunto anche il 2019. Il problema che sta causando nuovi ritardi è legato alla composizione dell’Oiv, l’organismo indipendente di valutazione, di cui farebbero parte componenti incompatibili con le funzioni assegnate.  Il Nursind contesta quindi le modalità con cui si stanno gestendo i ritardi dei pagamenti riferiti agli anni pregressi. 
“Presso altre Asp siciliane – spiega Provinzano – i direttori generali, pur non essendo ancora stato completato e accertato da parte dell’Oiv l’iter di verifica delle diverse strutture aziendali, hanno provveduto ugualmente ha liquidare il 50 per cento del sistema premiante dell’anno 2018. Dunque dopo aver acquisito da parte degli uffici competenti le attestazioni del raggiungimento di una performance di almeno il 50%, hanno provveduto ai primi pagamenti. Il nostro suggerimento al manager dell’Asp è di adottare un simile provvedimento a Caltanissetta riconoscendo un acconto del sistema premiante pari al 50%, riferito all’anno 2018 e di adottare anche lo stesso provvedimento per l’anno 2019. Questo pagamento darebbe sicuramente una risposta ai lavoratori che con grande spirito di sacrificio portano avanti ogni giorno il proprio lavoro superando difficoltà e disagi”.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: