Arrestato richiedente asilo

SAN CATALDO – Nella tarda serata di martedì, i Carabinieri della Tenenza di San Cataldo hanno tratto in arresto, su disposizione del Tribunale di Palermo, un 18enne nigeriano richiedente asilo, ospite del Centro di Accoglienza di San Cataldo.

Il giovane, già arrestato in flagranza nei mesi precedenti a Palermo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, era stato collocato nella struttura di San Cataldo in attesa della definizione della pratica di richiedente asilo, ma allo stesso erano state inflitte misure cautelari quali l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e l’obbligo di dimora.

Il richiedente asilo è stato ripetutamente controllato dai Carabinieri di San Cataldo, che ne hanno constatato i reiterati comportamenti difformi alle prescrizioni impartite dal Tribunale di Palermo e l’insofferenza alle leggi italiane.

Inoltre il 18 marzo lo straniero era stato sorpreso dai Carabinieri di San Cataldo con una piccola dose di stupefacente, per cui gli era stato contestata la violazione amministrativa dell’uso personale di droghe.

Segnalato nuovamente all’Autorità Giudiziaria con richiesta da parte dei Carabinieri di una misura coercitiva, è da ieri ristretto agli arresti domiciliari a San Cataldo, in attesa della definizione della sua posizione giuridica.

 

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: