Ambulatorio per Stomizzati a S. Cataldo. Modaffari: “progetto importante per i sancataldesi”

SAN CATALDO – Il Sindaco di San Cataldo, ha ricevuto in forma ufficiale una delegazione del Consiglio Direttivo dell’A.I.Stom (Associazione Italiana Stomizzati) sezione di Caltanissetta.

A rappresentare L’AISTOM erano presenti la Presidente –il Vice Presidente – Infermiere Stomaterapista – Antonino Mangione, i Consigliere Avvocato Dedalo Pignatone e il Sacerdote del gruppo Padre Giuseppe Anfuso.

Durante l’incontro di presentazione si sono trattate le finalità dell’Associazione, e la richiesta dell’apertura di un Ambulatorio Infermieristico Territoriale di Stomaterapia dedicato alla cura e alla riabilitazione delle persone stomizzate per tutto il territorio provinciale.

MOLTE DELLE PERSONE STOMIZZATE DEL TERRITORIO PROVINCIALE DI CALTANISSETTA NON HANNO UN INFERMIERE SPECIALISTA (Stomaterapista) DI RIFERIMENTO E SI RITROVANO DA SOLI AD AFFRONTARE LA  ”NOVITA’” CON NOTEVOLI DISAGI  CHE TALVOLTA COMPROMETTONO LA LORO QUOTIDIANITA’, LA LORO VITA SOCIALE E LAVORATIVA.

Il  Sindaco  ha  condiviso l’importanza di offrire assistenza e cure alle persone stomizzate e alle loro famiglie e la necessità di un ambulatorio territoriale dedicato, ed ha espresso la volontà di attivarsi  verso le Istituzioni preposte al fine di realizzare il progetto.

modaffari-e-aistom

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.