Recent posts

Al via le attività socialmente utili per i 33 selezionati di famiglie in disagio socio-economico

NISCEMI – Sono 33 i cittadini di famiglie in disagio economico e sociale selezionati per lo svolgimento di attività socialmente utili al Comune di Niscemi  ai quali da oggi sarà erogato un assegno civico di 500 euro mensili per la durata non superiore a tre mesi e per un massimo di 100 ore mensili.

Lo rende noto l’Amministrazione comunale diretta dal sindaco Francesco La Rosa, attraverso l’assessorato ai servizi sociali presieduto da Valentina Spinello, la quale

così come previsto dal Piano di zona 2013-2015 del  Distretto socio-sanitario n.9, aveva disposto un Avviso pubblico per la selezione dei beneficiari dell’assegno civico, volto a sostenere persone e famiglie in condizioni di disagio economico e sociale della città.

La Giunta comunale infatti, sensibile ai fenomeni di disagio sociale, ha attuato tutti i necessari interventi per consentire con l’erogazione di un assegno civico l’assistenza economica necessaria a cittadini e famiglie della città sprovvisti di adeguati mezzi di sussistenza e che vivono in condizioni di emarginazione e disagio socio-economico.

I 33 cittadini selezionati ai quali sarà erogato l’assegno civico, sono stati avvitati questa mattina nello svolgimento di attività di pubblica utilità, ovvero nell’espletamento di progetti di manutenzione del verde pubblico e del patrimonio comunale e pulizia e piccola manutenzione degli edifici comunali.

Le spese relative all’assicurazione per la responsabilità civile e contro gli infortuni sul lavoro presso l’Inail sono a carico del Comune.

I 33 beneficiari dell’assegno sono impegnati da oggi per 25 ore settimanali distribuite in cinque giorni lavorativi.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: