Acqua, stop erogazione a San Cataldo. In 9 comuni si torna alla normalità

Siciliacque comunica che a causa di un’interruzione della fornitura al serbatoio Giorgibello, oggi non sarà possibile effettuare la distribuzione idirica in programma nel comune di San Cataldo.

 

Si comunica che i volumi idrici contenuti negli invasi Fanaco e Piano del Leone dai quali dipende l’approvvigionamento idrico dei sistemi Fanaco, Madonie Ovest e Montescuro Est hanno superato la fase critica. In entrambi gli invasi, infatti,  il volume accumulato è superiore ai “livelli di emergenza”. Ne consegue che la distribuzione nei comuni di Acquaviva Platani, Bompensiere, Campofranco, Delia, Milena, Montedoro, Mussomeli, Sommatino e Sutera ritornerà ad essere effettuata con la stessa programmazione mantenuta fino all’8 novembre scorso.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: