Accusato di maltrattamenti alla moglie, marito potrà rivedere i figli

GELA – A settembre, dovrà rispondere alle accuse che gli vengono mosse, davanti ai giudici del tribunale. Il riesame di Caltanissetta ha però rivisto la misura imposta ad un uomo, che negli scorsi mesi era stato sottoposto al divieto di avvicinamento alla moglie e ai figli. Potrà rivedere proprio i figli, una volta a settimana. E’ stata in parte accolta l’istanza avanzata dal difensore, l’avvocato Davide Limoncello. Il gip del tribunale di Gela aveva invece respinto l’istanza. E’ accusato di violenze e maltrattamenti in famiglia, ai danni della consorte.

Alcuni episodi si sarebbero verificati anche in presenza dei figli. Secondo quanto ricostruito, la donna però sarebbe stata vittima anche di pesanti ingerenze della madre (l’accusa di maltrattamenti è però caduta) e del fratello. Dovranno risponderne insieme al marito della donna, che comunque potrà rivedere i figli, come espressamente chiesto dalla difesa. Il legale ha sostenuto che non ci sarebbero rischi di eventuali comportamenti violenti. Pare sia stato il padre a sollecitare incontri con i figli.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: