A Caltanissetta nasce la sezione ANPI “Gino Cortese”

Nella giornata del 27 Aprile si è costituita a Caltanissetta la sezione A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) “Gino Cortese”. Dopo anni di iniziative e impegno nella città capoluogo da parte di attiviste ed attivisti dell’ A.N.P.I. con grande determinazione si è arrivati alla creazione di un presidio dell’associazione fondata nel 1944 dai partigiani della Resistenza Italiana.
Una grande sfida nata dalla voglia di condividere l’orizzonte stesso che si prefigge l’ente morale, cioè la tutela e la valorizzazione della Memoria e dei valori della Resistenza, in difesa costante dell’Uguaglianza, della Libertà e della Democrazia in nome dell’Antifascismo.
L’intitolazione a Gino Cortese non è casuale: partigiano nisseno, classe 1920, Comandante e Commissario politico di Brigata e di Divisione, esponente di alto profilo del Partito Comunista Italiano e docente universitario.
“Una necessità avere una sezione dell’ A.N.P.I. in una città come Caltanissetta, capoluogo di provincia che ha dato i natali a numerosi partigiani ed antifascisti che hanno fatto la storia del nostro paese liberandolo dall’occupazione nazista e dal regime fascista” così dichiara Claudia Cammarata, responsabile della neonata sezione A.N.P.I.
Componenti del direttivo anche Fabiola Cammarata ed Elia Miccichè.
Oltre a condividere il vigente Statuto Nazionale, la sezione si prefigge di promuovere sul territorio numerose iniziative di sensibilizzazione, in particolare rivolte ai giovani anche in considerazione della piena attuazione dei protocolli nazionali tra ANPI e Ministero dell’Istruzione.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: