Movimprese, in Sicilia il 2018 parte con il segno più

PALERMO – È positivo il bilancio anagrafico delle imprese siciliane nel primo trimestre 2018. Tra gennaio e marzo, infatti, nell’Isola le iscrizioni presso i registri delle Camere di commercio sono state 8.106 contro 7.252 cessazioni. Il risultato è un saldo positivo di 849 imprese con un tasso di crescita pari a +0,18% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Seppure l’aumento…

Read More

Il Coro Lirico Sinfonico incanta il pubblico ed emoziona il Prefetto

Sabato il “Concerto di Primavera” nella chiesa di San Michele dedicato alla Dott.ssa Maria Rita Leonardi ENNA – Indimenticabile serata di buona musica ieri sera, sabato 29 Aprile, nella chiesa di San Michele ad Enna in occasione del “Concerto di Primavera” tenuto dal Coro Lirico Sinfonico Città di Enna. L’evento, si ricorda, è stato organizzato dal Comune, dalle delegazioni locali…

Read More

Nisseni manifestano a Palermo per taglio del governo regionale ad assistenza per disabilità

Il 27 Aprile, un gruppo di familiari di persone con disabilità nissene, sancataldesi e di Resuttano, con i relativi assessori alle politiche sociali della provincia di Caltanissetta (Carlo Campione per il Comune di Caltanissetta; Salvatore Sberna per il comune di San Cataldo; Maria Piera Puleo per Comune di Resuttano) si sono ritrovati A Palermo in Piazza del Parlamento, dinanzi al…

Read More

Senz’acqua i comuni di San Cataldo, Serradifalco, Mazzarino, Butera dal 3 maggio

Siciliacque comunica che giorno 3 maggio, sarà interrotto l’esercizio dell’acquedotto Ancipa per eseguire alcuni interventi di manutenzione. Ne consegue che nei comuni di San Cataldo, Serradifalco, Mazzarino, Butera fasce esterne (Tenutella, Desusino, Falconara) non sarà effettuata la distribuzione idrica. Nel comune di Riesi la distribuzione avverrà regolarmente ma con chiusura anticipata. Caltaqua comunicherà ogni utile aggiornamento attraverso gli organi di…

Read More

Finanziaria. Oltre 600 emendamenti M5S. C’è pure quello che sospende i vitalizi per gli ex deputati condannati per reati di mafia

Oltre 600 emendamenti tra soppressivi e modificativi sono stati presentati dal gruppo parlamentare del movimento 5 stelle per cercare di mettere qualche toppa ad una Finanziaria definita un marchettificio e poco più. Tra i più interessanti quello che prevede la sospensione dei vitalizi e del trattamento previdenziale per gli ex deputati condannati per reati di mafia con sentenza passata in…

Read More
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.