Venerdì l’intitolazione di via Due Fontane a Giuseppe Alessi primo presidente della Regione Siciliana

CALTANISSETTA – Venerdì 22 febbraio alle ore 11,00 si terrà la cerimonia d’intitolazione della via Avv.Giuseppe Alessi, attuale via Due Fontane, nel territorio del Comune di Caltanissetta.

L’intitolazione della strada al primo presidente della Regione Siciliana, uno tra i principali promotori dello Statuto autonomistico, era stata deliberata dalla giunta comunale a fine febbraio 2018.

“Si tratta di un riconoscimento doveroso ad uno dei padri fondatori dell’Autonomia Siciliana la cui memoria è un patrimonio collettivo della Nazione”, afferma il sindaco, Giovanni Ruvolo.

Nato a San Cataldo il 29 ottobre del 1905, Alessi fu nisseno d’adozione prima di svolgere la sua attività politica tra Palermo e Roma. Nel capoluogo isolano è deceduto il 13 luglio 2009 ed è stato sepolto nel cimitero monumentale Angeli di Caltanissetta. Essendo trascorsi meno di dieci anni dal suo decesso, la decisione di intitolare la strada è stata autorizzata dal prefetto di Caltanissetta a cui la Giunta ha trasmesso la Delibera corredata dalla planimetria della strada e da una biografia.

La via dedicata ad Alessi in territorio di Caltanissetta si congiunge con la strada a lui dedicata in territorio di San Cataldo (via Senatore Giuseppe Alessi), unendo così sotto il suo nome il collegamento tra le due municipalità.

Sempre venerdì 22 febbraio, alle 11,30 dopo la cerimonia di intitolazione si terrà un incontro con gli studenti presso l’auditorium del liceo classico e coreutico R.Settimo di Caltanissetta in cui saranno presenti rappresentanze di studenti di tutti gli istituti scolastici superiori del capoluogo.

Parteciperanno: Pippo Baudo, l’avvocato Rosario Alessi, il senatore Emanuele Macaluso, il professore Arturo Parisi già ministro per la Difesa del Governo italiano, il professore Sabino Cassese presidente emerito della Corte Costituzionale, la professoressa Fiorella Falci.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: