Sabato 19 il musical “L’amore brucia come lo zolfo”

CALTANISSETTA – Un musical inedito, con oltre trenta brani musicali e oltre  cinquanta interpreti. La storia di una Donna, Cecilia, vittima del suo tempo e della sua storia. Una storia  che parla d’amore, di morte, di sesso, di paura e di follia. Un’opera imponente, dai grandi numeri. Oltre 200 i costumi impegnati in tutta la rappresentazione, continui cambi di atmosfera e di colore. Lo spettacolo, strizzando l’occhio al Musical, si presenta a tratti con i canoni di una tragedia greca o di un concerto pop. La musica, filo conduttore di tutta l’opera, ha creato un connubio forte tra storia e fantasia, tra orchestra e band. La danza si traveste dietro gli attori, che imperterriti raccontano la storia di una donna qualunque… ma che tutti possono riconoscere come propria mamma, sorella, sposa… è Cecilia. Donna dai capelli rossi che rivive nel silenzio della sua anima paure e sogni di qualunque donna, in un tempo forse troppo infelice. Lo sfondo è quello della capitale mondiale dello zolfo, Caltanissetta, con le sue miniere, le sue leggende, le sue tradizioni. Paesaggio quasi fiabesco sapientemente descritto, come d’altronde sono descritti gli stati d’animo dei personaggi, da Zì Micheli, interpretato magistralmente da Giorgio Villa. Un cast eccezionale, che vede nella figura di Ivano Cereda il protagonista maschile dell’opera, il Barone, e di tre Cecilie, viste nella loro crescita umana, culturale  e di pensiero, interpretate rispettivamente da Angelica Tumminelli, Simona Desireè Amico e Ilenia Giammusso. In scena tanti nomi del teatro nisseno, come Assunta Burgio e Michele Vasapolli, entrambi da oltre trent’anni sulle scene, ed una immensa carovana di giovani interpreti, molti dei quali sono talenti per la prima volta sulle scene come protagonisti. Una scommessa vinta, quindi, quella di creare uno spettacolo, investendo ancora una volta nei giovani, creando una grande opera originale nei contenuti, nelle musiche, nelle danze  senza alcun supporto, se non quello di lavorare in squadra e credere che, attraverso sempre nuove strade, tutto può accadere…

 

L’AMORE BRUCIA COME ZOLFO

Musical in due tempi tratto dall’omonimo romanzo di  LUCIA MARIA COLLERONE

Testi in prosa F.  D. Miceli e L. M. Collerone

Liriche FRANCESCO DANIELE MICELI

Coreografie FRANCESCA GALLINA

Musiche originali CORRADO SILLITTI

Costumi SARTORIA METANOEITE

CON LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA DI GIORGIO VILLA 

 

 

Debutto nazionale

19 Maggio 2018

Teatro Rosso di San Secondo

Ore.20:30

Caltanissetta

 

CON:

ANGELICA TUMMINELLI              SIMONA DESIRE’ AMICO

ILENIA GIAMMUSSO                     PAOLA PECORARO

 

Donna Carmela                                                               Il Barone                                             il professore

ASSUNTA BURGIO                                         IVANO CEREDA                                                MICHELE VASAPOLLI

 

Santa                                                                  Bartolo                                                                Agnesina

SIMONA CARBONE                                        MICHELE GUAGENTI                      CRISTINA NASTASI

Nino                                                                     Peppino

GIORGIO VILLA JUNIOR  (10 ANNI)         GIUSEPPE TUMMINELLI (9 ANNI)

CALOGERO SALUTE                                       GIUSEPPE GLORIA

 

Don Michele                      La Marchesa                     Padre Angelico                 La Miseria

GIORGIO VILLA                                PAOLA LACAGNINA       BRUNO BURRUANO      SIMONA MANGIONE

 

La Badessa                                        i figli                                                                                     Violinista

AMALIA BILARDO                           FRANCESCO E AURELIANO CEREDA                        SIMONE BANNO’

 

e con:

Francesco Romano- Simone Polidoro – Emanuele Castiglione – Sophie Melfa – Gloria e Giada La Bua – Monica Mastrosimone – Carmela e Filippo  Di Marco – Francesco Porrovecchio

 

e con gli allievi e il corpo di ballo della scuola di danza “Scarpette Rosse”

 

VOCI FUORI CAMPO

  1. Villa, M. Sillitti e F.D. Miceli

 

Tecnici di Palco FRANCESCO CEREDA E AURELIANO CEREDA – disegno luci MARCO CAMMARATA

Service Audio e Luci DIETRO LE QUINTE di ALDO MISERANDINO

Fonico DANIELE BRUNA- fotografie DANIELA DILIBERTO e FRANCESCO ASHER FONTI

Supervisione logistica MICHELE PECORARO  Audio Editing CALOGERO SALUTE

Responsabili Sartoria CARMELA DI MARCO e ASSUNTA BURGIO

Cori IVANO CEREDA, ILENIA GIAMMUSSO, GIUSEPPE GLORIA, SIMONA DESIRE’ AMICO

GIORGIO VILLA, MARIANNA SILLITTI E ASSUNTA BURGIO

Video editing e grafica CRISTAN ABBATE  aiuto regia SIMONA SERENA MICELI

 

regia

FRANCESCO DANIELE MICELI

 

Per info: metanoeite@virgilio.it; 3287037725

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.