Search

Rimpatriati sei dei nove tunisini arrestati lo scorso 6 ottobre

CALTANISSETTA – Polizia di Stato. Con decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Caltanissetta rimpatriati sei dei nove tunisini arrestati lo scorso 6 ottobre per violazione del divieto di reingresso nel territorio nazionale.

Nel primo pomeriggio odierno la Questura di Caltanissetta ha rimpatriato sei dei nove cittadini tunisini arrestati dalla Squadra Mobile lo scorso 6 ottobre per violazione del divieto di reingresso nel territorio nazionale. Gli stessi sono stati imbarcati su un volo in partenza dall’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo e diretto a Tunisi. I sei stranieri, sbarcati a Lampedusa l’1 ottobre scorso, erano stati trasferiti presso il C.P.R. di Pian del Lago dove avevano fornito false generalità ai poliziotti. Dagli accertamenti eseguiti dall’Ufficio Immigrazione erano invece emerse le vere identità dei sei soggetti, già rimpatriati tra il 2013 e il 2016 con divieto di reingresso nel territorio nazionale per il periodo di cinque anni. Tutti i predetti stranieri sono gravati a vario titolo da numerosi pregiudizi di polizia per reati concernenti gli stupefacenti, furti e rapine. Uno di essi, in particolare, è stato destinatario di un provvedimento di espulsione quale misura di sicurezza, poiché ritenuto socialmente pericoloso, dal Magistrato di Sorveglianza di Perugia. Nel corso del 2017 gli stranieri irregolari rimpatriati coattivamente dalla Questura di Caltanissetta fino ai Paesi di origine sono 1128.

Related posts

Leave a Comment

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.