Regolamento partecipazione. Il sindaco Ruvolo: “Rafforzeremo ruolo delle Consulte”

CALTANISSETTA – «Ringrazio per la coerenza i consiglieri dell’Alleanza per la città (Centristi, Polo Civico e Cambiare Caltanissetta), per aver tenacemente lavorato affinché il regolamento per la partecipazione civica arrivasse nuovamente nell’aula consiliare di Palazzo del Carmine. Un regolamento che avrebbe comportato un’evoluzione politica per Caltanissetta, in un ambito che contraddistingue le città più dinamiche e moderne, ovvero la partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica. Ma il Consiglio ha deciso diversamente». Lo afferma il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, a margine della seduta del Consiglio comunale convocato con all’ordine del giorno il Regolamento per la partecipazione civica.
L’ordine del giorno è stato respinto dall’aula con una votazione di 8 favorevoli, 8 contrari e 4 astenuti. «Come Amministrazione – prosegue Ruvolo – intendiamo rassicurare tutti coloro che si sono spesi in questo percorso, con energie e tempo, per definire il regolamento nei diversi aspetti. Mi riferisco alle Consulte, alle associazioni del terzo settore, ai liberi cittadini. La votazione odierna in Consiglio non cambia nulla nelle politiche pubbliche dell’Amministrazione comunale. Non ci sarà nessun arretramento, le porte rimangono aperte ai cittadini. Adesso – conclude il Sindaco – sarà rafforzato il ruolo delle 10 consulte che contano circa 200 associazioni
iscritte. E’ un processo che non si arresta».

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.