Pro Nissa implacabile, 3 a 1 al Cus Palermo

Una Pro Nissa implacabile fa suo il risultato, battendo per 3 a 1 i padroni di casa del Cus Palermo, nella gara valevole per la 4^giornata d’andata del campionato di serie C1. I nisseni hanno mostrato ancora una volta l’atteggiamento della grande squadra che vuole recitare il ruolo di vera protagonista del girone al cospetto dei palermitani che hanno fatto di tutto per rendere la vita non facile a Borges e compagni. Andando alla cronaca, dopo una prima fase di studio i padroni di casa passano in vantaggio, ma a due giri di lancette i nisseni trovano il pari con Lo Bongiorno abile a ribadire in rete sugli sviluppi di uno schema ben articolato di calcio d’angolo. Nella ripresa i biancorossi trovano il vantaggio al minuto 3’ con il
solito Borges, alla sua ottava rete stagionale, che insacca la palla ben servito dal compagno De Agostini. I padroni di casa non ci stanno a perdere e cercano di alzare il baricentro del gioco creando così qualche grattacapo alla retroguardia nissena che riesce con ordine a neutralizzare gli avversari. Al 22’ la rete che chiude i conti la sigla Marino, che arriva alla rete a coronamento di una azione ben articolata di contropiede che parte dai piedi di Borges passando per Lo Bongiorno che serve Marino che da due passi trafigge il portiere. Da lì in avanti i nisseni controllano la partita riuscendo a limitare le folate offensive dei palermitani che tentano il tutto per tutto per raddrizzare il risultato. Bene anche l’estremo difensore Avanzato che dall’alto della sua esperienza, compie delle vere e proprie prodezze neutralizzando alcune conclusioni pericolose verso lo specchio della porta. Da segnalare un palo colpito dai padroni di casa. Al triplice fischio grande festa in campo per i nisseni che vincono una gara particolarmente difficile confermando ancora una volta la grande qualità sia sul piano del gioco che sul piano della preparazione atletica da parte dei  ragazzi guidati da mister Goulart. Da segnalare le assenze per squalifica e infortuni di Colore, Di Stefano Graef  e Di Proietto giocatori di sicuro affidamento che appena rientreranno in gruppo alzeranno ulteriormente il tasso tecnico di questo organico. Presenti  per la trasferta palermitana i vertici societari con Intorre, Cuda e Milazzo che assieme al direttore sportivo Saetta e i dirigenti Costa e Russo non hanno fatto mancare la loro vicinanza alla squadra che sta, a solo 4 giornate dall’inizio del campionato, già facendo sognare i tifosi nisseni. Cresce l’entusiasmo e l’attenzione in città attorno alla Pro Nissa Futsal e sabato al Pala Emilio Milan (ex Chiarandà) con inizio alle 16 a fare visita alla capolista solitaria a punteggio pieno (con 23 gol fatti e solo 2 subiti) arriva la seconda della classe il Bagheria, un match ad alta tensione certamente da non perdere. Intanto la società comunica che in settimana entrerà un nuovo dirigente che darà ulteriore solidità al progetto e con questo l’inserimento di nuove figure che saranno ufficializzate nel corso di una conferenza stampa di presentazione.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.