Presentazione del Progetto fotografico “Noi- Scatti d’amore” nell’ambito del progetto “La Casa di Josè”

CALTANISSETTA – Venerdì 29 giugno 2018 alle ore 10,00 presso la sede della Società Cooperativa Sociale Etnos, di via Aci 18/B, avrà luogo la presentazione del Progetto ”Noi – Scatti d’amore” del fotografo nisseno Ettore Maria Garozzo, in collaborazione con Etnos nell’ambito del progetto “La casa di Josè”, comunità residenziale e Impresa Sociale per giovani adulti diversamente abili.
Obbiettivo del progetto e’ sensibilizzare la comunità alla disabilità ed al concetto del “Dopo di Noi” attraverso gli scatti fotografici che vedranno protagoniste coppie formate da una persona disabile e da un suo familiare e/o caregiver.

 

“NOI” è un progetto fotografico ideato da Ettore Maria Garozzo e realizzato in collaborazione con
la Soc. Coop. Etnos con l’obiettivo di diffondere la riflessione collettiva circa la tematica del “dopo
di noi” in previsione della prossima apertura de “La Casa di Josè: durante e dopo noi”, gruppo
residenziale e impresa sociale per giovani adulti con disabilità.
Genitori con figli diversamente abili saranno i protagonisti degli scatti a firma di Ettore Garozzo,
che spenderà il suo talento artistico a titolo assolutamente gratuito, dimostrando egli stesso di
credere nell’ importanza di scuotere gli animi verso un’apertura totale verso la disabilità, considerata
come una responsabilità condivisa: “la disabilità è di tutti”.
Il titolo scelto è emblematico: “Noi: scatti d’amore”, si vuole rappresentare l’amore nel prendersi
cura “con Noi” e l’amore nel lasciare andare verso un “senza Noi”.
L’obiettivo delle fotografie è infatti quello di mostrare il presente e il futuro di un NOI nella
disabilità, partendo da un dato: sensibilizzare il contesto sociale sul durante e dopo noi vissuto dalle
famiglie dei diversamente abili, incluso il distacco, la separazione considerando che nell’opinione
comune le persone con disabilità sono eterni bambini, non crescono mai, non invecchiano e i primi
a crederlo sono i loro genitori.
Nel tentativo di abbattere pregiudizi, tabù e accendere un faro su questa tematica, a posare saranno
30 persone di diversa età con disabilità affiancati da un familiare o da un care-giver che in prima
persona daranno il loro importantissimo contributo diventando protagonisti di una campagna di
sensibilizzazione culturale e sociale che ha come obiettivo mostrare la cruda realtà del “dopo di noi”.
Ogni coppia che partecipanti alla realizzazione di questo progetto fotografico riceverà in dono la
foro che li ritrae nel formato 30X45.Il set fotografico sarà principalmente piazza Garibaldi e le vie
del centro storico di Caltanissetta, ma anche gli spazi essenziali di quell’autonomia che tanto
auspichiamo riescano a raggiungere i disabili, il supermercato piuttosto che l’autobus per esempio.
La scelta dei luoghi è veicolata dalla volontà di responsabilizzare la collettività tutta e portarla a farsi
carico culturalmente e non solo del problema ma, ancor di più, della soluzione ad esso diffondendo
il principio che “la disabilità è di tutti”.
Per diventare anche tu protagonista di questo ambizioso progetto di cambiamento culturale puoi far
pervenire la tua candidatura entro il 30 luglio 2018, chiamando lo 0934-591313, inviando una mail a
info@cooperativaetnos.it o visitando la pagina facebook de “ La casa di Jose’ ”.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.