Petrantoni. Ufficio stampa Caltanissetta: “Adesso qualcuno paghi”

CALTANISSETTA – Oggi apprendiamo che questa vicenda Pirandelliana volge al termine con spese notevoli ed esborsi esosi delle casse comunali, ergo dalle tasche di noi cittadini nisseni.
Certo, quando il sottoscritto nel 2016 in qualità di Presidente della VII Commissione -Trasparenza coadiuvato dai miei colleghi invito’ Sindaco, Assessore, Dirigente perché già allora a noi Consiglieri Comunali la vicenda appariva non chiara e evidentemente sconveniente su diversi aspetti, come sempre, Ruvolo e soci non ci diedero retta.
Pagine e pagine di verbali e non ultimo un Consiglio Comunale monotematico sull’Ufficio Stampa, non mise in allarme l’Amministrazione attiva. Producemmo l’ennesimo atto di indirizzo, che come prassi in questa disastrosa amministrazione è diventato carta straccia da cestinare, dopo ore di dibattito e confronto, umiliando ancora una volta il ruolo dei Consiglieri Comunali e dell’assise di cui fanno parte.
Una causa persa in partenza, con più di 25.000€ di spese legali, con la giurisprudenza conclamata che “gridava FERMATEVI!”
Sindaco, Assessore e Dirigente invece senza tentennamenti di sorta, perpetuavano l’errore.
Da Consigliere Comunale, e da cittadino di questa Città, non posso passivamente tacere su questa vicenda pervicacemente mal gestita, qualcuno di certo risponderà dei propri sbagli, o peggio delle proprie erronee convinzioni personali.
Spero che gli organi preposti facciano finalmente chiarezza anche sul piano economico finanziario, inchiodando alle proprie responsabilità gli attori di queste nefaste scelte.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: