PD Circolo Faletra: La vertenza dimenticata dei lavoratori della Ipab “Gurrera- Moncada”di via F.Turati

La vertenza dimenticata dei lavoratori della Ipab “Gurrera- Moncada”di via F.Turati.

E’ ormai da molto tempo che circa venti lavoratori, tra Osa ed Infermieri professionali, operanti nella Casa di Riposo “Gurrera-Moncada” gestita da un Cda , diretta emanazione della Curia di Caltanissetta, e che ospita circa 40 anziani, in maggioranza non auto-sufficienti, sono mobilitati in una azione di difesa del loro posto di lavoro, per non cancellare questa importante realtà che assiste in modo encomiabile degli anziani, espletando un indispensabile servizio socio-assistenziale.
Come Circolo ” G. Faletra” abbiamo avuto modo nel recente passato di conoscere questo problema, incontrando i lavoratori che ci hanno illustrato lo stato della vertenza. Da troppo tempo questi lavoratori aspettano il pagamento di oltre un anno di emolumenti! Intanto, con grande senso di responsabilità, continuano a prestare la loro opera in una situazione di estremo disagio, senza percepire gli arretrati e con uno stato d’animo che è intuibile immaginare.

La struttura che ospita la Casa di Riposo non solo è efficiente ed accogliente , dotata di ogni servizio e con personale qualificato e preparato, ma con una gestione attenta potrebbe ospitare molti più anziani (come faceva in passato), rispondendo alla sempre maggiore richiesta di questo settore delle cure, a cui sempre più spesso le famiglie sono costrette a ricorrere per garantire assistenza e dignità ad un crescente numero di familiari non autosufficienti e bisognosi di adeguati livelli di assistenza che badanti e famiglie spesso non sono in grado di assicurare.
Con i tagli operati dalla Regione le Ipab ( Istituti provinciali di assistenza e beneficenza, che pertanto venivano individuati come enti para pubblici ) oggi rischiano di scomparire, lasciando i cittadini ed i loro familiari senza un servizio indispensabile.
Con i nostri Consiglieri Comunali ci proponiamo di attivarci per mantenere accesi i riflettori su questa vertenza che rischia di rimanere sconosciuta e relegata alla iniziativa di una sola sigla sindacale che si è fin qui mobilitata ma che rischia di rimanere inascoltata.
Innanzitutto dalla controparte che in questo caso , la Curia ed il Cda , non sono una contro-parte lontana ed insensibile , ma proprio per i valori etici che rappresenta e tutela , sono naturalmente vocati verso i più deboli ed i bisognosi. In secondo luogo l’Assessorato Regionale alla Famiglia, nella persona dell’ Assessora Ippolito che tra l’altro conosce lo stato della vertenza ed aveva assicurato la sua attenzione e che con questa nota risollecitiamo ed infine S.E. il Prefetto.
Ci auguriamo inoltre che il Sindaco di Caltanissetta, sollecitato da anni sulla questione IPAB, si attivi, stavolta in maniera determinata e seria, per giungere a soluzioni definitive che non mortifichino la dignità dei lavoratori.
In conclusione è indispensabile che tutti i gruppi parlamentari dell’ARS, attraverso le commissioni competenti, portino a termine una riforma delle IPAB attesa da ormai troppi anni e che riguarda circa 1500 lavoratori.

Conteremo i giorni fino a quando qualcosa non si muoverà in maniera chiara e concreta, a tutela degli operatori, degli ospiti e delle loro famiglie.

Per il Circolo PD G. Faletra
La Segretaria Linda Petrantoni

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.