Passaggio di consegne al vertice dell’Interact Club di Caltanissetta

CALTANISSETTA – Passaggio di consegne al vertice dell’Interact Club di Caltanissetta , organizzazione giovanile del Rotary,presente da  35 anni nel nostro territorio.
Mercoledì  13 giugno durante la cerimonia del Passaggio della Campana, presso l’agriturismo Borghetto degli Ulivi, a Caltanissetta, Chiara Curcuruto, studentessa del Liceo Classico “R.Settimo “di Caltanissetta, già attiva all’interno del club da molti anni, è succeduta  alla presidenza del club, ricevendo il testimone da Matteo Canta.

Presenti alla cerimonia diverse autorità rotariane tra le quali  il rappresentante distrettuale dell’Interact Maria Virginia Pitari e Valerio Cimino, governatore nominato del Distretto Rotary 2110 e Salvatore Mancuso presidente del Rotary Club di Caltanissetta.

Ad aprire la cerimonia, dopo il saluto delle autorità presenti, è stato il Presidente Matteo Canta che ha tracciato il bilancio del suo mandato appena concluso, presentando  agli intervenuti il lavoro svolto durante l’anno.

Numerose, infatti, sono state le iniziative che l’Interact ha promosso come il progetto in collaborazione con il club padrino “ A scuola con il Rotary” per la donazione alle scuole medie di Caltanissetta di borse di studio per l’acquisto di libri di testo, l’azione di volontariato insieme all’associazione “Dona un sorriso” al reparto di pediatria dell’Ospedale S.Elia di Caltanissetta e la partecipazione  alla manifestazione “Gessi tra i passi”, organizzata dal Liceo Artistico”F.Juvara” a SanCataldo, a fianco dei ragazzi diversamente abili.

Concreto anche l’impegno verso l’ambiente con la partecipazione al progetto  “Piantiamo le basi per una società più green” con la piantumazione di alberi presso alcuni degli istituti scolastici di Caltanissetta.

Successivamente ha preso la parola Chiara Curcuruto che, nel presentare il suo programma per il nuovo anno sociale del club, ha confermato l’impegno concreto verso i ragazzi meno fortunati e a favore del nostro territorio, nella scia del motto distrettuale che, come introdotto dalla rappresentante distrettuale, per l’anno in corso è dal “Sogno al Segno” I ragazzi devono essere in grado di sognare ma soprattutto di realizzare progetti che lascino un segno tangibile nel  territorio.

Ha quindi, a conclusione della serata, presentato il suo direttivo, costituito per l’anno in corso da Matteo Canta (Past President), Alessandro Rossi (Vice Presidente), Gaia Di Prima (Segretario), Giorgio Gruttadauria (Tesoriere) Cheope Di Prima (Prefetto), Michele Tornatore referente internet, Andrea Canta  Ludovica Inzoli (Consiglieri).

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.