Pagava pizzo per sesso con la badante, arrestata per estorsione

PIAZZA ARMERINA – Nella giornata di venerdi, la Polizia di Stato di Piazza Armerina ha proceduto a dare esecuzione all’ordine di carcerazione a carico di Lo Castro Patrizia, classe ‘72, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Caltanissetta, condannata alla pena della reclusione per anni tre e mesi quattro per estorsione aggravata in concorso.

La condanna definitiva, emessa dalla Corte di Appello di Caltanissetta, fa riferimento a fatti commessi a Piazza Armerina nel 2010, allorquando, come accertato dagli investigatori del locale Commissariato di P.S., un anziano era stato costretto con continue minacce a consegnare somme di denaro ad un pregiudicato armerino come corresponsione per rapporti sessuali avuti proprio con Lo Castro, presentatagli dallo stesso come badante.

Dopo gli adempimenti di rito, la donna è stata associata presso la Casa Circondariale di Enna per espiare la pena.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: