Operazione antiterrorismo. Orlando: “Si dimostra che i boss non si spostano con il lapino”

PALERMO – “L’operazione antiterrorismo condotta oggi dai ROS e coordinata dalla Procura di Palermo conferma quanto sostengo da tempo e cioè che le politiche di criminalizzazione dei migranti non fanno altro che aiutare le organizzazioni criminali.
E conferma soprattutto, quasi in modo clamoroso, quello che è sotto gli occhi di tutti: chi vuole venire in Italia in collegamento con organizzazioni terroristiche non viene certo sui barconi dei migranti rischiando la vita.
Così come i grandi boss della mafia non girano certo con il lapino sgarrupato, i criminali internazionali non vengono in Italia sui barconi ma su potenti gommoni fuoribordo che in poche ore e su rotte poco trafficate li portano sulle coste siciliane.”

Lo ha dichiarato Leoluca Orlando

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: