Michele Mancuso (FI): “ASP Caltanissetta, monte ore e precari. Situazione gravosa per risolverla attendiamo nomina nuovo management”

Il deputato forzista Michele Mancuso torna ad occuparsi dell’annosa vicenda che coinvolge poco meno di 200 lavoratori dell’Azienda sanitaria nissena: due le problematiche gravose che minano la sicurezza sociale ed il futuro di questi nisseni, il ridotto monte ore settimanale e la stabilizzazione.

Mancuso, che segue l’evolversi della vicenda con quotidiana attenzione, sottolinea: “Al direttore generale è stata assegnata una proroga di 15 giorni. Noi attendiamo che sia nominato il nuovo management per poter risolvere definitivamente questa situazione che appesantisce il disagio dei lavoratori che devono fare i conti con la duplice difficoltà. Il nostro impegno, certi che sia supportato dall’assessorato regionale, è di chiudere il problema ossia di innalzare il monte settimanale e determinare la stabilizzazione dei lavoratori che ancora attendono questo atto; la loro dignità deve essere salvaguardata, devono essere trattati per i meriti che hanno acquisito in questi anni di preziosa attività lavorativa e avere certezze per il loro futuro”.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.