“Libriamoci” al Liceo “R. Settimo” di Caltanissetta

CALTANISSETTA – Al Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo” di Caltanissetta, diretto da Irene Cinzia Maria Collerone, è tornato Libriamoci, l’appuntamento annuale con l’iniziativa promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Direzione Generale per lo Studente, e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – attraverso il Centro per il libro e la lettura.  Libriamoci è giunto alla quinta edizione e il nostro Liceo, come da tre anni a questa parte, si è iscritto alla piattaforma del MIBACT per partecipare con attività legate alla lettura ad alta voce in classe e per proporre incontri in aula magna con gli autori dei libri scelti dai docenti in collaborazione con gli studenti.

Gli studenti hanno incontrato giorno 26 ottobre le psicologhe Chiara Giambra e Marta Bannò, protagoniste di un interessantissimo intervento sul tema del rapporto tra fratelli che le studiose di Gestalt hanno affrontato nel testo UN FRATELLO PER NARCISO, e Daniela Trovato, giovane autrice del libro intitolato VOGLIO PARLARTI DI ME, un resoconto dettagliato e suggestivo del viaggio di una conterranea siciliana alla ricerca, attraverso la musica, delle proprie radici.

Gli incontri non si fermeranno a questa settimana, perché giorno 5 novembre la scuola ospiterà lo scrittore Aberto Tricoli con il suo LO SCEMO DI GUERRA E L’EROE DI CARTONE, interessantissima ricostruzione del periodo della seconda guerra mondiale, tra la Sicilia e la Libia, per continuare poi giorno 8 novembre alle ore 11:30 con il professore Nino Arrigo,  per un intervento interessante su Kore, che muove dalla Sicilia centrale per giungere a “La luna e i falò” di Cesare Pavese. L’opera, nata dalle sue riflessioni e dai suoi studi, si intitola KORE, LA RAGAZZA INEFFABILE. UN MITO TRA PASSATO E PRESENTE ed è curata da R. Deidier.

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.