Inaugurazione dell’Orto scolastico: “Pane & Olio nell’Orto del King”

L’Istituto Comprensivo “M. L. King” di Caltanissetta, guidato dalla preside Rosa Cartella, nell’ambito delle iniziative dedicate all’Educazione allo Sviluppo Sostenibile ha ospitato un evento speciale denominato “Pane & Olio nell’Orto del King”.

Sono stati coinvolti gli alunni delle classi della Scuola secondaria di I grado e delle classi V della Scuola Primaria.

L’incontro, di lunedì 12 novembre 2018, è stato tenuto dalla preside Rosa Cartella ed è stato articolato in due distinti momenti. Il primo momento è stato dedicato a una  tavola rotonda in aula magna con un dibattito sui temi pregnanti dell’educazione alla sostenibilità e cioè alimentazione, ambiente, salute, con gli interventi di Rosa Cartella, Dirigente scolastico del King, Felice Dierna, Vicesindaco Assessore agli Affari Istituzionali, Francesco Cucurullo, Presidente Provinciale Coldiretti, Massimo Primavera, Direttore Provinciale Coldiretti, Claudio D’Agostino, Coordinatore Provinciale “Campagna Amica”, Anna Carletta, dietista, Aldo Amico, presidente di LILT – Lega Italiana Lotta Tumori, Leandro Janni, Presidente Regionale “Italia Nostra”, Maria Grazia Giammorcaro, insegnante referente dell’Orto del King.

Il secondo momento è stato dedicato all’inaugurazione dell’Orto biologico del King per l’anno scolastico 2018/2019, la messa a dimora di un albero di melograno dedicato al progetto europeo Erasmus “Innovative School Together” come simbolo di amicizia, pace e condivisione fra i diversi paesi del partenariato: Italia (“M. L. King” Caltanissetta), Cipro, Croazia, Portogallo, Germania. Infine molto apprezzate, in tutte le classi dei vari plessi, le caratteristiche tavole con mostra degustazione dei prodotti tipici e di stagione, immancabile il “pani cunzatu” con l’olio nuovo.

La preside ha dichiarato: “Questo evento inserito in un percorso di educazione alla sostenibilità alimentare e ambientale ha lo scopo di educare le giovani generazioni a stili di vita corretti, ad una alimentazione sana e sostenibile che eviti lo spreco dei cibi, ad un consumo consapevole e critico di prodotti locali legati alla stagionalità, alla validità della dieta mediterranea, riconosciuta come patrimonio Unesco, al rispetto dell’ambiente e, in generale, del pianeta Terra”. Gli alunni hanno partecipato con entusiasmo alle attività proposte.

 

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.