Gela. Arancio: entro il 2019 via ai lavori per nuovo porto-darsena, grande opportunità di sviluppo

“Il  progetto, ormai in fase avanzata, del nuovo porto darsena di Gela è un passo avanti per lo sviluppo di un’area di grande importanza strategica, vittima per decenni di un gap stradale ed infrastrutturale”. E’ questo il commento del parlamentare regionale Pd Giuseppe Arancio al termine dell’incontro svoltosi oggi nei locali dell’assessorato  alle infrastrutture, e durante il quale è stato illustrato il progetto definitivo del nuovo porto.

“Entro il 2019 – continua arancio – possiamo aspettarci la posa della prima pietra  per la realizzazione del progetto per il quale non ci sarà una frammentazione in lotti, ma un bando complessivo. La realizzazione del nuovo porto  – continua – è certamente un tassello importante nel programma di sviluppo della cittàdi Gela,  ma la realizzazione di un’opera di tale rilevanza non può certamente essere  isolata da un complessivo e dettagliato piano di sviluppo della viabilità.  E’ indispensabile  per il porto pensare la realizzazione di un asse viario in direzione Licata che si intersechi con la variante di Gela per altro già  finanziata con 315 milioni di euro ed inserita tra le priorità del governo regionale, – prosegue –  inoltre un collegamento con l’aeroporto di Comiso, il completamento della  Gela Siracusa ed il potenziamento della Gela-Catania anche nel tratto compreso tra Gela e Caltagirone. Far uscire Gela  dall’isolamento, a cui è stata costretta per decenni, può essere certamente – conclude il parlamentare regionale – un volano di sviluppo per la città e per l’intera area”.

All’incontro hanno partecipato l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone,  i progettisti i rappresentanti dell’amministrazione comunale di gela, il gruppo di lavoro per il progetto del porto-darsena guidato dal presidente del consiglio comunale Alessandra Ascia e la deputazione regionale della provincia al completo

Related posts

Loading...
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.