Festa di “Nuova Civiltà”, il “Mandorloinfiore Day” domenica 24 marzo

SAN CATALDO – Domenica 24 marzo 2019 ricorre l’annuale festa di “Nuova Civiltà”, il “Mandorloinfiore Day”, legata alla liturgica festa dell’Annunciazione. All’Auditorium Fascianella del Villaggio di Nuova Civiltà (Ente Fascianella, via Mons. Cammarata 19) di San Cataldo, alle ore 19:00 si radunerà la “famiglia” di Nuova Civiltà: i ragazzi, i soci, l’Ente Fascianella, gli amici di Nuova Civiltà e chiunque condivida il progetto di un servizio agli ultimi.
Il presidente di Nuova Civiltà, don Giuseppe Anzalone, aprirà l’incontro presentando il tema del giorno: “Il paese dei balocchi”, focalizzando l’argomento della pericolosa deriva della nostra società, anche locale, verso la legalizzazione delle droghe. Nel contesto dei “paradisi artificiali” si iscrive anche la dipendenza dalle nuove tecnologie, la ludopatia e il dilagare del fenomeno dei cosiddetti “Cannabis shop”.
Sullo sfondo della grave crisi socio-economica che si riverbera anche sulla fatica delle istituzioni incapaci di provvedere al mantenimento delle comunità per bambini, l’Associazione continua la sua opera al servizio dei piccoli.
Mentre l’intera Sicilia soffre la grande crisi globale e molti gettano la spugna, Nuova Civiltà, nonostante vanti un pesante credito specie da alcuni Comuni, mantiene la posizione e fa la sua parte.
Due comunità alloggio per minori, un villaggio per i giovani, la Locanda del Buon Samaritano, il parco gonfiabili “Il Pifferaio Magico” per il reinserimento sociale di ragazze madri e giovani disagiati.
Protagonisti della serata saranno i bambini delle comunità alloggio “Alba” e “Germoglio”, ma anche figure di primo piano dell’orizzonte artistico nisseno quali Aldo Rizzo, Rachele Di Caro, Eugenio Sorce, sullo sfondo delle coreografie della scuola di danza Xoròs di Chiara Vancheri.
Durante la serata verrà consegnato l’annuale “Premio Cultura della Vita 2019” a Padre Carmelo Carvello, fondatore della Comunità “La Presenza”.
Verrà inoltre conferito il premio speciale alla memoria “Cultura della Vita” alla signora Teresa D’Amore.
Il “Mandorloinfiore Day” sarà curato dallo Staff operatori dell’Associazione e dal Movimento di spiritualità “Mandorloinfiore”.

Related posts

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: